Indigeni dell'Argentina

Se state pensando ad una meta per il Vostro Viaggio di Ottobre allora saremo lieti di parlarvi dell'Argentina.

Il nome "Argentina" deriva dal latino argentum (argento). Quando i primi conquistadores spagnoli scoprirono il Rio de la Plata rimaser sbalorditi dai suoi riflessi argentei e da alcuni ricchi ritrovamenti (infatti in Spagnolo, Rio de la Plata significa proprio Fiume dell'Argento), e chiamarono il suo estuario Mar Dulce ('Mare Dolce'). Le popolazioni indigene offrirono doni in argento ai sopravvissuti di un naufragio guidati da Juan Diaz de Solìs. La leggenda della Sierra del Plata – una montagna ricca di argento - raggiunse la Spagna e il nome venne messo su stampa per la prima volta su una mappa veneziana del 1536.

Argentina non è soltanto Patagonia, sinonimo di Ghiacciai e lande a perdita d'occhio,ma Argentina è anche sapore di storia e di cultuta indigena, Vi porteremo alla scoperta delle tribù che abitano la rossa terra di Misiones, al confine con il Paraguay ed il Brasile. Gli indigeni Guaranies abitano ancora in piccoli villaggi a stretto contatto con la loro Madre Terra. Vi porteremo poi verso la zona pre andina, a visitare le rovine degli indigeni Quilmes, etnia strettamente legata a quella dei vicini Quechuas, conosciuti con il nome di Incas. Un viaggio unico, storiografico e insolito, che risveglia i sensi e ricorda le vestigia di un'epoca antica ma ancora viva in queste espressioni tangibili, un meraviglioso salto nella storia con assaggio di un presente diverso, "Il Nuovo Mondo".